Soggiorno Arredo

Specchi. Questione di riflessi riguardo a Soggiorno Arredo

Gli specchi sono soluzioni fai-da-te per ingrandire, apparentemente, gli ambienti, senza dover intervenire con costosi lavori di ristrutturazione. Dai modelli classici ed eleganti, a quelli di design, sino a quelli antropomorfi; il panorama è ampio e per tutti i gusti. Gli specchi grandi, a differenza di quelli piccoli, che devono per forza di cose essere appesi al muro o messi sul ripiano di un mobile, quando la cornice lo consente, possono essere appoggiati anche per terra, conferendo alla stanza uno stile contemporaneo, e risparmiando la faticosa installazione alla parete. Attenzione però, vanno comunque fissati al muro, per evitare, soprattutto in presenza di bambini, spiacevoli inconvenienti. Questa tipologia di specchi è adatta sia ad ambienti ampi sia a quelli piccoli, svolgono due funzioni, oltre ovviamente a quella più scontata: hanno, infatti, il potere di moltiplicare la luce in modo direttamente proporzionale alla loro dimensione e di dilatare lo spazio. Uno specchio grande può occupare una parete intera di un locale molto piccolo e soffocato per raddoppiare immediatamente lo spazio dal punto di vista per lo meno ottico, creando anche un effetto di duplicazione divertente. Se l’ingresso è piccolo, si può dare la sensazione di uno spazio molto più ampio utilizzando due specchi ad angolo di fronte alla porta. ?In un corridoio stretto, uno specchio sulla parete lunga, può servire a raddoppiare lo spazio, mentre in uno corto andrà sulla parete di fondo per un effetto di maggiore profondità. Ovviamente nel caso in cui si decida di acquistarne uno è consigliabile mantenere l’arredo attorno allo specchio il più possibile semplice e lineare, per farlo risaltare al meglio, mentre è possibile sbizzarrirsi con i colori della parete, che esalterà le geometrie volutamente imperfette di questi preziosi oggetti.